lunedì 31 agosto 2009

Il bel risultato del NOE-Day (post modificato)

11/09/2009 - Il post è stato modificato dopo la pubblicazione.
Indipendentemente dal titolo, il senso del post non cambia. Spero che, una volta decisa la migliore punteggiatura del titolo, non ci siano altri cavilli che distolgono l'attenzione dal vero punto centrale della questione. In attesa del sondaggio effettivo, vengono di seguito proposti sei titoli in modo che ognuno possa scegliere quello che preferisce.

(1) Ruk: "Qfwfq, la colpa è di Straker!"
(2) Qfwfq, la colpa è di Straker!
(3) La colpa è di Straker!
(4) La colpa è di Straker?
(5) Di chi è la colpa?
(6) Senza titolo.

Circa tre mesi fa, una ragazza Bolognese di 25 anni ha pubblicato il resoconto di una vicenda accadutale per aver aderito all'iniziativa, promossa da Straker e da tankerenemy.com, di contattare (disturbare) il N.O.E. per denunciare la presenza di scie chimiche nel cielo della propria città. Seguendo le istruzioni di Straker, il 20 aprile 2009 la ragazza invia una email al N.O.E. Circa un mese dopo (il 25 maggio) viene convocata dai Carabinieri e invitata a presentarsi in caserma. La sua vicenda la racconta lei stessa sul suo MySpace, da cui riporto un estratto:

Qfwfq (4 giugno 2009):
Come sono diventata un'attivista contro le scie chimiche...
(ovvero come sono stata schedata dalle forze del (dis)ordine)

Il 25 maggio si presentano in casa i Carabinieri, dicendo di voler parlare con me... Risponde al citofono la sorellina, dicendo loro che non ci sono (mi trovavo a Torino per seguire un festival di danza contemporanea). Lasciano un avviso nella buchetta delle lettere, con scritto di presentarmi urgentemente nella loro sede.
Inizio quindi a ricevere una serie di telefonate da parte di mia madre che, celando a fatica la sua preoccupazione, mi chiede gentilmente di dirle che cosa ho combinato... le rispondo in sincerità che non ne ho la più pallida idea!
Ben presto però inizio a sospettare il motivo della visita, confermato dall'sms di mia madre che, recatasi il giorno seguente dai Carabinieri per estorcere delle informazioni, mi scrive appunto che si tratta di una E-Mail da me spedita ai Carabinieri del N.O.E. (Nucleo Operativo Ecologico) di Bologna. Bingo!

L'antefatto.
Dopo aver partecipato a conferenze, letto articoli, guardato video nonchè trasmissioni televisive e, soprattutto, dopo aver osservato ciò che avviene nei nostri cieli per circa un annetto, ritengo di avere un'idea abbastanza chiara circa le scie chimiche: al di là di tutte le possibili implicazioni (controllo climatico, controllo mentale, H.A.A.R.P. ecc. [1]), si tratta di un fenomeno reale e anomalo, sicuramente nocivo per la nostra salute, su cui gli organi competenti dovrebbero indagare fornendo delle risposte serie ai vari interrogativi posti sul tavolo della discussione. Decido quindi di dare il mio piccolo contributo alla causa inviando il giorno 20 aprile, giornata della telefonata al N.O.E. [2], una E-Mail al Nucleo Operativo Ecologico competente per il territorio della mia città. Di seguito la E-Mail.
Alla cortese attenzione dei Carabinieri del N.O.E. di Bologna.

Vorrei richiamare la Vostra attenzione sull'anomalo fenomeno che si può osservare nei nostri cieli ormai quasi quotidianamente: mi riferisco alla presenza di strane scie, rilasciate da aerei bianchi che girano sui nostri centri abitati senza targhe identificative, seguendo tracciati casuali e spesso intersecando le rotte fino a formare veri e propri reticoli.

Si tratta di scie che già soltanto a prima vista appaiono diverse da quelle normalmente rilasciate dagli aerei, ossia le scie di condensazione, formate da vapore acqueo e che svaniscono dopo pochi minuti (fenomeno abbastanza raro, che si verifica solo a certe condizioni di quota e di temperatura e a seconda dell'umidità presente nell'aria).

Le scie da me osservate sono invece molto lunghe, permangono per ore nel cielo e si allargano fino a creare uno strato di "nebbia" che oscura il sole.

Molti cittadini, allarmati dallo strano fenomeno, hanno già condotto esperimenti sul terreno e sull'acqua piovana in concomitanza con il passaggio di tali aerei: i risultati attestano la massiccia presenza di elementi chimici quali bario, alluminio ecc. ben al di sopra della media, cosa che risulta essere estremamente pericolosa per la salute dell'uomo (che inala queste sostanze sia attraverso la respirazione sia attraverso il cibo che ingerisce).
Sono molte le malattie associate a questo avvelenamento, tra le quali figura un morbo non ancora riconosciuto ufficialmente, il Morgellons.

Vorrei quindi denunciare lo stato attuale di scempio dei nostri cieli ed esprimere il mio timore per le conseguenze nocive che tali irrorazioni possono avere sulla salute dell'uomo e degli esseri viventi in generale.

Sperando in un Vostro intervento e nella Vostra richiesta di un chiarimento da parte delle istituzioni (che in più occasioni hanno ignorato la lunga serie di interrogazioni parlamentari o hanno fornito soltanto risposte evasive), Vi ringrazio per la cortese attenzione.

Cordiali saluti.

(firma)

Il colloquio.
[omissis]
Passiamo ai motivi del mio richiamo: devo dichiarare di essere stata io a inviare la E-Mail, informazione richiesta dal N.O.E. di Bologna che aprirà o ha già aperto un'indagine sulla base della mia segnalazione. Bene. Faccio finta di crederci ma chiedo innanzitutto di vedere la E-Mail in questione, perchè non voglio dichiarare nulla senza essere sicura che ciò che ho effettivamente spedito è ciò a cui si stanno riferendo. Mi passa il fascicolo piegando il foglio a metà, in modo che posso leggere la mia E-Mail (effettivamente è quella) ma non gli appunti che hanno trascritto a lato. Noto comunque che il mio scritto è stato suddiviso in paragrafi, dalla a alla f, mi sembra... mi hanno studiata bene. Rilascio la mia dichiarazione, firmo e saluto.
[omissis]

Questo episodio confermerebbe quanto raccontato da un utente anonimo in "NOE-Day: Straker non è così tanto stupido":


Anonimo (19 aprile 2009):
@ tutti gli "sciachimisti"

Se telefonate o mandate una mail al NOE segnalando e denunciando le scie chimiche sopra casa vostra con toni pacati, siete sicuri che tutti quelli che aderiranno alla medesima iniziativa si comporteranno nei limiti del rispetto e della buona educazione? Cosa succederebbe se per caso qualcuno degli aderenti all'iniziativa si rivolgesse al NOE con toni offensivi o minacciosi?


Tra qualche mese forse riceverete una lettera e vi dovrete presentare al comando dei Carabinieri per dare spiegazioni. Per colpa di anche un solo esaltato vi sentirete un mezzo delinquente.


Tutto ciò è già tutto successo e io l'ho vissuto in prima persona. Quella di contattare il NOE è una vecchia storia, già nel 2006 Straker esortò gli “sciachimisti” a bombardare di mail il NOE. Molti aderirono, tra cui il sottoscritto.


Diversi mesi dopo, siamo già nel 2007, mi arrivò una convocazione presso la stazione dei Carabinieri del mio quartiere. Non pensai minimamente che potesse trattarsi della mia mail inviata al NOE, sulla lettera non vi era descritta nessuna motivazione e ormai era passato molto tempo dal fatto.


Il giorno stabilito mi presento davanti al carabiniere di turno che, dopo diversi minuti di silenzio e molteplici documenti consultati, mi dice: “Lei sa qualcosa di queste scie chimiche?”.


Rispondo che ho inviato una mail per segnalare il problema e per avere eventualmente alcuni chiarimenti in merito da un organismo che si occupa di questioni ambientali. Chiedo anche se posso leggere il testo della mia lettera che non ricordavo perfettamente, richiesta respinta.

Il carabiniere continua a leggere montagne di carte, si assenta, ritorna, legge, scrive ma non mi dice nulla. Chiedo allora se gentilmente può chiarirmi la mia situazione.

Mi risponde: “Sono pervenute numerose segnalazioni sulle scie chimiche il cui contenuto è offensivo ed intimidatorio”. Preciso che la mia mail non avevano alcun contenuto di questo genere, lui conferma che infatti non si tratta del mio caso, ma che, vista la mole spropositata di segnalazioni offensive, è stata aperta un'inchiesta che ha coinvolto tutti coloro che hanno scritto al NOE.


Dopo qualche altra decina di minuti l'incontro finisce con il carabiniere che mi dice: “La sua posizione sarà valutata all'interno dell'inchiesta e se ritenuto necessario verrà richiamato”.


Quindi nella seppur sacrosanta legittimità di segnalare il problema, si rischia di rimanere coinvolti in situazioni innescate dall'ottusità di personaggi considerati apostoli di giustizia ed attivismo, ma che, alla luce dei fatti, non hanno fatto altro che invischiare persone in totale buona fede.

Essendo una testimonianza buttata lì, senza nè fonti e nè prove e soprattutto anonima, non le ho dato molto peso. Dopo aver letto la vicenda della ragazza, mi è tornato alla mente un commento in "Meglio Sbirulino che Straker" che accennava ad un "processo in corso" (forse si intendeva "inchiesta") ma che rimossi (ma non cancellato definitivamente) poiché ritenuto falso e poco attendibile. Alla luce dei nuovi fatti emersi, penso che il contenuto del commento non fosse del tutto una bufala, ma rimane il fatto che non è stato supportato da alcuna prova.


[parte rimossa perché considerata imprecisa, ndr]

Notando che il primo commento all'articolo di Qfwfq sul suo Myspace è di rev.stone, utente e moderatore del forum di sciechimiche.org, mi sono chiesto se sul forum si è parlato di questa vicenda e se si in quali termini. Non entravo sul forum ormai da parecchi mesi e per trovare le informazioni che cercavo ho effettuato una breve, veloce e proficua ricerca. Tra i primi cinque, sono stati due i risulitati di mio interesse: uno di giugno 2009 e uno di dicembre 2008.

Dal forum di sciechimiche.org:


5 giu 2009 - Rev.stone:
leggete un pò le disavventure "sciachimiste" di una mia amica:

http://blogs.myspace.com/index.cfm?fuseaction=blog.view&friendId=126319100&blogId=492815002"
5 giu 2009 - DARKO:
Sono scandalosi. Ma tentano di far paura in base a cosa?? un richiamo in sede?????
Reverendo spingi per far iscrivere qui questa tua amica, mi sembra una mente preziosa
5 giu 2009 - Ashl@nder:
Questa scena l'ho già vista....... Non è che poi quella mail-denuncia l'hanno girata alla Procura della Repubblica, dicendo alla convocata "Può essere che la chiameranno, ma si aspetti tempi lunghi"? Cool

Brava Simo comunque, quando arrivi qui batti un colpo!
29 giu 2009 - Qfwfq:
Ciao a tutti!
Scusate il ritardo...
Per prima cosa ringrazio Reverendo Stone per aver messo il link e per avermi invitata nel forum; poi ovviamente ringrazio tutti voi che avete letto l'articolo e avete commentato... grazie di cuore per il vostro appoggio.


Ancora ci sono due tre cose di questa vicenda che non riesco a spiegarmi: se il loro scopo è spaventare, come anche qualcuno di voi suggerisce, perchè sono stata richiamata solo io? Al momento infatti non mi risulta che altre persone siano state richiamate dal N.O.E. in seguito all'invio di una E-Mail sulle scie chimiche (se qualcuno di voi ne ha invece notizia, me lo faccia sapere!). Perchè spaventare una persona sola? Potevano fare la stessa cosa con molti altri "attivisti", per rendere più efficace la loro politica del terrore.
D'altra parte, non si tratta nemmeno di una normale procedura (come il Carabiniere voleva farmi credere), dato che questa procedura è stata usata solo con me (e so per certo che sono state inviate altre E-Mail simili alla mia, anche in altre città)! Scartando l'ipotesi che il N.O.E. di Bologna, a cui mi ero rivolta, ha preso sul serio la mia denuncia e, dopo averla verificata, sta effettivamente compiendo un'indagine seria (seee...magari!), non saprei cosa pensare... ma forse è inutile cercare una logica nelle loro azioni di (abuso di) potere.

Ultima nota (positiva): ho scritto l'articolo più che altro perchè essere richiamati dalle forze del (dis)ordine è sempre una cosa curiosa, che a raccontarla attira l'attenzione di amici, parenti e conoscenti... così potevo approfittare dello "scandalo" per informarli sull'esistenza delle scie chimiche, e devo dire che ha funzionato meglio di quanto mi aspettavo: ci sono stati amici che hanno stampato l'articolo e l'hanno fatto leggere in famiglia, altri con cui si è iniziato a parlarne ecc. ecc. ... Insomma, nuove persone che si appassionano al problema!


A presto.
30 giu 2009 - rev.stone:
[omissis]
alla fine i carabinieri decidono autonomamente quanto e come indagare su qualcosa, non è de3tto pertanto che, a parità di segnalazione, tutte le caserme si muovano allo stesso modo...per alcuni si tratterà di una fesseria e per altri sarà il caso di ficcare il naso.

nel tuo caso direi che hanno voluto saperne di più...non credo nemmeno si tratti di intimidazione vera e propria, anche perchè in questo i carabinieri non sono abili come i loro colleghi sbirri.

[
omissis]

Qfwfq
si chiede come mai solo lei è stata richiamata dal NOE. Io mi chiedo come mai (almeno pubblicamente, ndr) nessuno di sciechimiche.org, moderatori compresi, le abbia detto che non è nè l'unica e nè la prima.


Sempre dal forum di sciechimiche.org, in una discussione del dicembre 2008 in cui sono intervenuti alcuni moderatori (Rev.stone, Ashl@nder, DARKO, Texwil, Gazal, Sig.ra Palomar):


17 dic 2008 - CBB:
[omissis]
Ah, cbb è tra gli unici con straker che abbiano cause legali contro il noe, nel mio caso quello di bologna,nel suo quello di genova e tra gli unici che PRODUCONO contenuti

[omissis]

17 dic 2008 - sitter75:

caro CBB, non pensare che tu e il tuo amichetto siate gli unici ad essere stati indagati dal NOE, la pantomima della coppia di eroi te la puoi risparmiare, conservala per i tuoi figli (se ne hai o se ne avrai - spero di no, per il loro bene). I contenuti delle tue e delle sue mail al NOE (offese, minacce e quantaltro) hanno coinvolto nell'indagine altri utenti del forum che segnalavano il problema e chiedevano spiegazioni con toni pacati. Quindi l'indagine l'avete scatenata tu e straker con i vostri atteggiamenti di bassa lega. Ora fate tenerezza, mi sembrate cip e ciop perseguitati dai carabinieri, magari vi metteranno in cella insieme.
Continua a studiarti i regimi pluviometrici ed ad informarci che non piove più come una volta, o forse no.

Ah dimenticavo, LOOOOL
Very Happy Very Happy Very Happy

Il 2 luglio, Straker pubblica su tankerenemy.com la lettera integrale di Qfwfq, aggiungendo questa premessa:
Pubblichiamo la testimonianza di un'attivista contro le scie chimiche. E' un resoconto emblematico ed eloquente dell'incongruo, grottesco rapporto che si instaura tra il cittadino e le istituzioni, poiché le istituzioni, invece di agire in difesa della collettività o sono succubi dei poteri forti o si rivelano del tutto inutili. Tutto ciò non sorprende, ma è comunque una gravissima violazione del dettato costituzionale e la prova di come non si possa quasi mai far assegnamento su chi dovrebbe essere preposto a tutelare l'ambiente ed i diritti dei cittadini. Vero è che la Costituzione è ormai stata svuotata e calpestata, ma, come si deduce dal tragicomico resoconto che proponiamo, si può e si deve continuare a divulgare ed a sensibilizzare anche tra gli appartenenti alle istituzioni, molti dei quali ignorano sia le scie chimiche sia altre scottanti questioni. Il sistema basa la sua turpe forza sull'ignoranza: la conoscenza contribuisce ad indebolirlo.

Io non ho parole!

28 commenti:

Skeptic ha detto...

...Io non ho parole!...

Nemmeno io.

anonimoligure ha detto...

Io nè avrei ...
ma sarebbero censurate!!!
:))))

Anonimo ha detto...

sarebbe da capire cosa sà sitter75 di questa storia, secondo me è stato indagato anche lui visto che è di bologna

Straker ha detto...

Andrea Doria, sei diventato un diffamatore di mestiere, vedo. Quanto scrivi è completamente infondato e ti sfido a trovare un solo documento ufficiale che attesti procedimenti di indagine a mio carico nell'ambito di inventate (da te) diatribe con il N.O.E. di Genova - o altre sedi).

Sei un infame. Se almeno il tuo nome fosse un nome vero, ma neanche quello lo è. Sei tutto finto.

Michele ha detto...

Io non ho parole

Io ne ho una, per Straker:




PUPPA!!!!

Vito Tancheroni ha detto...

E io Straker ti sfido a trovare un solo documento ufficiale che attesti l'esistenza delle scie chimiche..solo fuffa come tutto il tuo "lavoro"!!!!

noè ha detto...

e visto che ci siamo....

... un solo documento ufficiale che attesti i migliaia di casi di morgellons in italia che tu affermi siano confermati!!

Er ha detto...

Ma Straker crede che mettendo nome e cognome invece del nick incuta piu' terrore con l'interlocutore? :)

Mikhail Lanart-Hastur ha detto...

sterker tu sei un bugiardo, una falsificatore un truffatore


lo sai che manipolare le interviste per far dire a una persona il contrario di quanto ha detto veramente è falsificare le prove?
lo sai che postare un articolo taroccato del Daily Mail è falsificare le prove?
Lo sai che presentare delle foto di un test di stabilità di un aereo come fusti di sostanze tossiche è falsificare le prove?
Lo sai che inventarsi una laurea è falsificare le prove?
Lo sai che Ricorrere a un video falsificato è falsificare le prove?
lo sai che taroccare le fatture (prima versione, seconda versione, terza versione) è un altro esempio di falsificazione di prove?
Lo sai che taroccare la fattura per far risultare di aver comprato il modello 4000 di telemetro, mentre si è ordinato e comprato il modello 2500 che costa circa la metà oltre a falsificare le prove è truffare le persone che ti hanno dato i soldi?
Lo sai che prendere un video pre telemetro per taroccarlo e fare un falso video con telemetro è falsificare le prove? Controlla pure su youtube i due video sovrapposti, che provano la falsificazione

Cosa rispondi a queste tue figura di merda?

Ti piace osi tanto dimostrare di essere un paranoico senza speranza che parte in quarta appena lo prendono per il culo?
Come mai NON HAI MAI FATTO TU LE DENUNCE?
Forse perché sai di rischiare la denuncia per procurato allarme?

Ruk ha detto...

Andrea Doria non è l'autore di questo blog.

Ciò che ho scritto di mio pugno è la parte in nero e non vedo cosa ci sia di inventato.

Ad ogni modo, mi reputo una persona corretta e sono quindi disposto a correggere quanto pubblico sul mio blog (come ad esempio ho fatto qui). Pertanto qualora qualcuno si sentisse offeso da quanto pubblicato, non ha che da chiedere gentilmente e il post incriminato verrà modificato opportunamente.

Allo stesso modo mi auguro un reciproco rispetto e disponibilità sia nei miei confronti e sia nei confronti degli altri lettori del blog.

1,21 gigawatt (di byte) ha detto...

Se è vero che Straker non è stato chiamato dai carabinieri come è successo a Simo\Qfwfq e agli altri, qui le cose sono due:

o non esiste alcuna inchiesta aperta dal Noe e quindi tutte le persone che dicono di essere stati convocati dai carabinieri per dare spiegazioni riguardo la loro email;

oppure

è vero che esiste un'inchiesta ma Straker non ne sa nulla o non ne è coinvolto perchè lui la email al Noe non l'ha inviata ma ha solo invitato gli altri a farlo.

Mousse ha detto...

Ma Straker lo sa che dire a qualcuno "sei un infame" in pubblico è diffamazione?

Ma sappiamo che il caro Straker sta cercando di farsi querelare per poi poter fare la "vittima del sistema", cosa che sulla gente che gli va dietro fa sempre molta presa.

Nico ha detto...

Sei anche troppo signorile con un povero fannullone che passa la vita a infangare le persone per bene solo perchè vuole tornare in tv.

Complimenti ancora per l'accuratezza della ricerca e il fatto che i reportage sono proprio tali, senza opinioni personali e di parte. Io non ci riesco mai a essere obiettivo, ma mi diverto tanto :-)

Anonimo ha detto...

Complimenti come sempre per l'ottimo livello dei tuoi post. Complimenti anche a Mikhail per il gustoso riassuntino delle malefatte di straker, ti invito a ripeterlo ad intervalli regolare sui vari blog

Anonimo ha detto...

Ciao, non capisco parte del titolo del post -Qfwfq: la colpa è di Straker!-. Non vedo dove Qfwfq accusi straker. Eppoi non capisco tu come la pensi, se è lecito fare segnalazioni al noe o è meglio tacere.Non aspettarti una presa di posizione da parte di sciechimiche.org, è come andare al ristorante con il cestino del pic-nic, completamente inutile.

il reverendo stone ha detto...

questo post trasuda manipolazione da ogni riga. si vuol fare passare per quel che non sono pezzi di discussioni estrapolati dai loro contesti e raffazzonati per tentare di dare un senso di malafede e ciarlataneria a questa vicenda...è tipico.
com'è tipico mentire spudoratamanete persino nello strombazzante titolo, giacchè da nessuna parte Qfwfq ha incolpato straker per la sua disavventura.

Il reverendo stone(con il vostro cestino da picnic) per www.sciechimiche.org

Anonimo ha detto...

Ruk:
"qualora qualcuno si sentisse offeso da quanto pubblicato, non ha che da chiedere gentilmente e il post incriminato verrà modificato opportunamente."

Ciao Ruk, sono Qfwfq. Ti scrivo per chiederti gentilmente di eliminare il mio nickname dal titolo del post, perchè stando a ciò che hai scritto ("Il bel risultato del NOE-Day. Qfwfq: la colpa è di Straker!") sembra che sono io stessa a dire che Straker ha un qualche tipo di colpa in merito alla mia personale vicenda, cosa che invece non ho mai affermato.

Per quel che riguarda i contenuti del tuo post: non è vero ciò che dici del fatto che nessuno di sciechimiche.org mi avrebbe avvisato dell'esistenza di altri episodi simili al mio! Dopo aver esposto sul forum i miei dubbi, sono stata contattata in privato e ho potuto così confrontarmi con chi ha avuto delle esperienze simili alla mia.

Ci terrei a sottolineare che, pur non aspettandomi di venire richiamata dai Carabinieri per dichiarare che ero io l'autrice della e-mail, non sono affatto pentita del mio gesto e non sento il bisogno di colpevolizzare nessuno per l'accaduto: si è trattato di una mia libera scelta, che probabilmente ripeterei perchè, al di là del controsenso insito nel fatto di rivolgersi a un'istituzione che è anche causa o parte del problema che si vuole denunciare, penso che si tratta soltanto di un modo fra i tanti possibili (più o meno condivisibile, forse a seconda della sfiducia verso le istituzioni che si è maturata nel corso del tempo da una parte e la capacità di continuare a illudersi nella possibilità di un cambiamento dall'altra), un modo dicevo per far sentire la propria voce e fare qualcosa in prima persona, nonchè per esorcizzare il problema sentendosi utili, sentendosi parte di un movimento formato da persone che desiderano semplicemente delle risposte, delle chiarezze.
Ti dirò di più: forse dovrei anche ringraziarli, perchè quello che è successo ha rafforzato ancora di più le mie opinioni e mi ha dato la giusta carica di rabbia per portare avanti la mia personale ricerca!

Di certo contattare (o come dici te "disturbare") il N.O.E. non è l'unico modo e sicuramente non è il più efficace, dato che ancora nessuno ha capito se c'è davvero un'indagine in corso come loro dicono e vogliono farci credere...
Non vorrei però che continuando a dibattere sul metodo, si perdesse di vista il fine: ottenere delle spiegazioni sul perchè ci stanno avvelenando, delle risposte serie e motivate sul fenomeno, reale, delle scie chimiche.

Saluti.
Simo/Qfwfq

Ruk ha detto...

Essendo di passaggio e di fretta do una breve risposta.

Comuncazione di sevizio: onde evitare ulteriori fraintendimenti sarà mia premura modificare il titolo del post nonché il post stesso, e risponderò anche in maniera più esauriente ai vostri commenti.


Ora sono di fretta.

Ruk ha detto...

Gli ultimi commenti mi ricordano qualcosa….

"I libri si fanno più brevi e sbrigativi. Riassunti. Scelte. Digesti. Giornali tutti titoli e notizie, le notizie praticamente riassunte nei titoli. Tutto viene ridotto a pastone, a trovata sensazionale, a finale esplosivo."

[…]

"Basta seguire l’evoluzione della stampa popolare: Clic! Pic! Occhio, bang! Ora, bing! Là! Qua! Su! Giù! Guarda! Fuori! Sali! Scendi! Uff! Clac! Cic! Eh? Pardon! Etcė! Uh! Grazie! Pim, pum, pam! Questo il tenore dei titoli. Sunti dei sunti. Selezioni dei sunti della somma delle somme. Fatti e problemi sociali? Una colonna, due frasi, un titolo. Poi, a mezz’aria, tutto svanisce. Il cervello umano rotea in ogni senso cosė rapidamente sotto la spinta di editori, sfruttatori, radiospeculatori, che la forza centrifuga scaglia lontano e disperde tutto l’inutile pensiero, buono solo a farti perdere tempo."

[…]

"La durata degli studi si fa sempre più breve, la disciplina si allenta, filosofia, storia, filologia abbandonate, lingua e ortografia sempre più neglette, fino ad essere quasi del tutto ignorate."

[…]

"Riempi i loro crani di dati non combustibili, imbottiscili di fatti" al punto che non si possano più muovere tanto son pieni, ma sicuri d’essere "veramente bene informati". Dopo di che avranno la certezza di pensare, la sensazione del movimento, quando in realtà sono fermi come un macigno."

E ancora…

"Credi davvero che allora il mondo ascolterà?"
"Se non ascolterà, dovremmo semplicemente aspettare ancora. […] Non puoi obbligare la gente ad ascoltare, se non vuole."

Ruk ha detto...

@Qfwfq
Mi dispiace per il disguido che ha creato il titolo del mio post e per questo ti chiedo scusa. Mi sono accorto che avrebbe potuto essere interpretato in maniera ambigua soltanto dopo aver letto i commenti. Leggendo bene infatti può sembrare che sei tu ad affermare che Straker ha un qualche tipo di colpa in merito alla tua vicenda, ma a scanso di equivoci, il senso del titolo è che sono io a dire a te che ciò che ti è successo è dovuto a Straker. Il titolo è stato corretto come da te gentilmente richiesto.

Ruk ha detto...

La questione del titolo

11/09/2009: post e titolo modificati. Indipendentemente dal titolo, il senso del post non cambia. Spero che, una volta decisa la migliore punteggiatura del titolo, non ci siano altri cavilli che distolgono l'attenzione dal vero punto centrale della questione. Fa pensare il fatto che, tra i sostenitori delle scie, nessuno ha avuto il coraggio di commentare la vicenda. Il post è stato definito patetico e miserabile, ma nemmeno un commento obiettivo sulla vicenda. A me sembra che ciò che è successo a Qfwfq sia una cosa grave in quanto qualcuno sapeva che sarebbe successo ma non ha parlato.

Il titolo originale del post era "Il bel risultato del Noe-Day. Qfwfq: sappi che ciò che ti è successo è colpa di Straker", ma era troppo lungo così l’ho tagliato senza rendermi conto che avrebbe potuto essere interpretato nella maniera sbagliata.

E' esattamente come leggere "attenzione: quell'individuo è pericoloso" e guardare i puntini sulle "i" (oppure pensare che è il signor "attenzione" a parlare) senza badare al significato della frase.
I due punti dopo il nick di Qfwfq rafforzano il significato della frase che segue, come ad esempio:

"Attenzione: *** è un ladro", oppure:

"PS: *** è uno stronzo".

In questi casi non si intende certo che le frasi che seguono i due punti sono attribuiti al signor "Attenzione" o al signor "PS". Come ad esempio in un mio commento precedente, non credo che il signor "Comunicazione di servizio" mi chiederà di rimuovere il suo nick.

Se avessi voluto far attribuire a Qfwfq la frase "la colpa è di Straker" avrei utilizzato le sane regole della grammatica italiana che indicano l’utilizzo dei due punti, delle virgolette e della lettera maiuscola a inizio frase, come ad esempio:

Qfwfq: "La colpa è di Straker"

Purtroppo siamo ormai abituati ad un tipo di giornalismo talmente stilizzato che riteniamo sia sufficiente soffermarci sul titolo anziché approfondire la notizia; e siamo abituati ad una punteggiatura talmente ridotta all’osso che, invece di valutare un articolo in base al suo contenuto, reputiamo che il senso dell’articolo sia tutto racchiuso nelle virgole del titolo.

A questo punto, avendo risolto i problemi riguardanti la punteggiatura, spero non ci siano altri motivi per spostare l’attenzione dal nocciolo della questione. Dopo aver inviato un’email al N.O.E., almeno una persona nel 2009 è stata invitata a presentarsi in caserma e dare spiegazioni in merito. La stessa cosa è successa nel 2007 ad almeno un’altra persona. Straker sapeva? Ne era al corrente? E’ possibile che non ne fosse al corrente essendo stato lui stesso a promuovere la stessa iniziativa 3 anni fa?

Ruk ha detto...

@ Reverendo Stone
Non era mia intenzione rendere strombazzante il titolo e da nessuna parte nel post è scritto che Qfwfq ha incolpato Straker. Mi dispiace che il titolo è stato interpretato in maniera ambigua: da parte mia sarebbe bastato porre maggior attenzione inserendo una virgola al posto dei due punti, ma da parte di chi si è focalizzato solo ed esclusivamente su una punteggiatura non intenzionalmente ambigua sarebbe bastato leggere meglio il post. Il mondo non è per forza diviso in due: destra o sinistra, repubblicani o democratici, rosso o nero, merda o cioccolato, mare o montagna. Non siamo per forza tutti o sciachimisti o disinformatori, ci sono anche persone che reputano le scie chimiche un fenomeno reale (come me e come te) ma non si fidano affatto delle fregnacce che dice Straker (come me e forse anche come te). Se io fossi un disinformatore lo saresti anche tu, dal momento che su molte questioni la pensiamo allo steso modo. Inoltre, esattamente come te, dopo la patetica faccenda del telemetro ho cambiato parere sul personaggio ma non è mutata la mia opinione sulle scie chimiche. E mettere in luce gli errori di questo individuo non fa di me un disinformatore, soprattutto se i suoi errori ricadono su persone che hanno fiducia in lui. Se Qfwfq fosse una mia amica, invece di prendermela con due puntini messi al posto di una virgola io mi incazzerei con chi ha indetto il NOE-Day pur sapendo che cosa sarebbe successo a chi avrebbe aderito.

Non vedo dove ci sia manipolazione nel mio post, ho riportato quasi tutte le citazioni per intero, persino il lungo post di Qfwfq è riportato quasi per intero (è stata tagliata la parte in cui sua madre si dimostrava accaldata davanti al carabiniere e altre parti non strettamente pertinenti alla vicenda) e ovunque ci sia stato un taglio è sempre stato indicato con la dicitura [omissis]. Nessun commento è stato raffazzonato e ogni pezzo citato è indicato con il relativo link che porta al contesto da cui è stato estrapolato.

A dare un senso di malafede o cialtroneria alla vicenda non è certo questo post. Cerca di capire cosa è successo realmente. Ti sei soffermato solamente sulla parte del post che riguarda il forum di sciechimiche.org e sul titolo, ma sul contenuto principale hai sorvolato.

PS: visto che ci siamo, vorrei chiederti di fare appello alla tua morale e alla tua onestà e segnalare qui questo link e, se non è chiederti troppo, il mio post sulla vicenda. A meno che, ovvio, non pensi che anche questo trasudi manipolazione da ogni riga. Forse anche sul forum capiranno che le perplessità non sono sulla traduzione del "fantomatico Alexy" e che la traduzione originale e quella taroccata sono proprio sul forum stesso.

Anche io ero solito commettere questo errore: dare per scontato che tutte le cose dette da chi io reputavo essere un disinformatore fossero falsità, senza rendermi conto che la verità era sotto il mio naso. Forse due anni fa avrei considerato un post come questo come un post miserabile e pieno di malafede. Anche io, esattamente come stai facendo tu oggi, non riuscivo ad andare oltre le mie convinzioni, seppur convinto di non essere più schiavo della matrice. Tutti i miei post che parlano di tarocchi raccontano vicende che ho vissuto rimanendo nella convinzione che i "debunker" avessero torto. A distanza di molti mesi, le ho riprese in considerazione e mi sono accorto che ero io ad essere nel torto e che la verità era sempre stata lì davanti a me: ero io a non vederla. Semplicemente, non ero pronto ad ascoltare. Io spero ti ricrederai, esattamente come ti sei ricreduto dopo la faccenda del telemetro (quella si che è definibile patetica e miserabile).

Ruk ha detto...

@Qfwfq
"non è vero ciò che dici del fatto che nessuno di sciechimiche.org mi avrebbe avvisato dell'esistenza di altri episodi simili al mio! Dopo aver esposto sul forum i miei dubbi, sono stata contattata in privato e ho potuto così confrontarmi con chi ha avuto delle esperienze simili alla mia."

Ok, allora non è sbagliato dire che pubblicamente sul forum di sciechimiche.org nessuno ti ha detto di aver avuto esperienze simili.
Ti ringrazio per aver confermato che altre persone hanno vissuto un’esperienza simile alla tua e ti faccio notare che la maggior parte delle citazioni riportate nel mio post sono antecedenti alla tua esperienza. Questo a me farebbe riflettere, ma se sei convinta di aver fatto la cosa giusta e che, soprattutto, non sei stata ingannata dal promotore dell’iniziativa, sei da ammirare per la forza che dimostri di avere. Io però rimango dell’idea che Straker, nel promuovere l’iniziativa del 20 aprire 2009, sia responsabile nei confronti di chiunque abbia vissuto la tua stessa esperienza. E se tra questi ci fosse qualche minorenne? E se qualcuno ha subito pensanti conseguenze in famiglia? Non tutti hanno una mamma in gamba come la tua.

Dici che si è trattata di una tua libera scelta, ma per poter scegliere davvero liberamente c’è bisogno di tutte le informazioni e a te qualche informazione è stata omessa. Per me, chi si è trovato a vivere una situazione simile alla tua è stato vittima di un comportamento irresponsabile. Ed è per questo che l’intera vicenda è imputabile a qualcuno: a chi ha omesso di raccontare le conseguenze del NOE-Day del 2006.

Credi davvero, come hai scritto sul tuo Myspace, che il N.O.E. di Bologna aprirà o ha già aperto un’indagine sulla base della tua segnalazione? Non pensi che forse, dal momento che altri si sono pronunciati prima di te, l’indagine era già aperta da tempo? Non pensi che forse, Straker ne fosse al corrente? E se così non fosse, non pensi che sia strano che non ne fosse al corrente?

Ora che il titolo è stato corretto, spero ti soffermerai su questi punti piuttosto che su quelli inerenti la punteggiatura.

Ruk ha detto...

A chi mi chiede se secondo me è lecito fare segnalazioni o se è meglio tacere rispondo: forse è stato lecito nel 2006, ma non è corretto invitare a fare segnalazioni quando si è a conoscenza che per questo ci sono delle persone che hanno avuto problemi già due anni fa. Pensa che bello se arrivi dal lavoro e tua moglie\marito o figlio\figlia ti dice che ti hanno cercato i carabinieri, pensa che bello vedere i tuoi familiari preoccupati mentre si chiedono che cosa hai combinato. E se fosse un minorenne a inviare un’email e ad essere richiamato in caserma? Come la prenderebbero i suoi genitori? Come la prenderesti se fosse tuo figlio?

Per quanto riguarda il picnic, mi sono dissociato dal forum di sciechimiche.org nel 2007, forse per i motivi sbagliati, e nonostante mi sia ricreduto su alcune vicende non mi sono più riavvicinato, quindi se è utile o completamente inutile la cosa non mi riguarda.



@Nico
Complimenti ancora per l'accuratezza della ricerca e il fatto che i reportage sono proprio tali, senza opinioni personali e di parte. Io non ci riesco mai a essere obiettivo, ma mi diverto tanto :-)
Eppure come vedi c’è chi la pensa diversamente :-)
Tu ti diverti tanto a scrivere nel tuo blog, e io e molti altri ci divertiamo altrettanto a leggerlo ;-)

@ 1,21 gigawatt (di byte)
Sei rimasto indietro. A distanza di 24 anni si dice "Gigabites di watt" :-D

Nico ha detto...

Ruk, sono dell'avviso che se si perde il senso dell'umorismo anche in momenti seri, si cede il proprio spirito al terrorismo.


Riguardo a tutta questa storia, mi pare comunque molto emblematico il fatto che si dia ancora credito alle panzane di Straker che dice di essere andato a parlare con il "colonnello" del NOE di Genova, quando a Genova comanda il NOE il maresciallo Antonio Sgrò.
E basta Google per avere queste informazioni, non ci vuole molto.
Tra l'altro, il maresciallo Sgrò del NOE di Genova è uno anche famoso per aver fatto vedere i sorci verdi ad aziende "pesanti" che inquinavano.
http://tinyurl.com/kr4wv5 persino degli spedizionieri con tanto di linea aerea. http://tinyurl.com/m5om68
Ora, se stiamo ad ascoltare Rosario Marcianò, il NOE dovrebbe proteggere queste operazioni clandestine di aerosol, e lo farebbe mettendo nei guai i cargo aerei?????? Un neurone lo vogliamo usare, per favore???
Raccontar la balla di aver parlato con il capo del NOE (che in questo caso sarebbe quindi il maresciallo Sgrò) e mettergli in bocca delle parole come ha fatto lui http://tinyurl.com/kkcjwg è davvero da bugiardi patologici.
Immagino che nessuno dei followers abbia chiamato il maresciallo per confermare, giusto?
E' questo che trovo veramente assurdo da parte di certe persone. Se lo dice un complottista allora è vero, se lo dice "la versione ufficiale" allora è falso.
Avete un cervello: controllatele voi stessi le informazioni e non fatevi usare come marionette.

Anonimo ha detto...

Non offenferti Ruk, ma credo che i tuoi siano pretesti per attaccare straker. Non so come la pensi, ciò che scrivi a volta suona molto come \"cerchiobottismo\", ma se si crede alle scie è giusto provare a fare qualcosa indipendentemente da ciò che fanno gli altri, in fondo ognuno risponde solo delle proprie azioni,l\'immobilismo non porta a nulla. Usare straker come capro espiatorio non può funzionare per sempre. Personalmente rispetto chi ha fatto segnalazioni al NOE usando la propria testa, tu invece sostieni che hanno disturbato; questa cosa fa pensare. Forse sai già tutto sulle scie chimiche e non credi necessario divulgare il fenomeno, ma credimi, questo non ti fa certo onore.

Anonimo ha detto...

Ciao Ruk, grazie per aver modificato il titolo.
Fossi in te lo lascerei così, con il sondaggio in corso... è molto più divertente.
Grazie anche per la meravigliosa lezione di grammatica. Spero che tu sia altrettanto intelligente da capire che, proprio a causa dell'attuale scempio nell'uso giornalistico della lingua italiana, a maggior ragione occorre evitare riduzioni improprie e tutelarsi da ambiguità che potrebbero causare fraintendimenti se non addirittura strumentalizzazioni... e questo proprio perchè ormai la maggior parte dei lettori si ferma solamente al titolo senza leggere l'intero articolo, per pigrizia mentale, incapacità di concentrazione, fretta, ignoranza, nonchè per surplus di informazioni.
E ancora, grazie per aver preso così a cuore la mia vicenda. Penso che grazie a questi ultimi commenti hai chiarito molto meglio la tua posizione e ciò che volevi dire con l'articolo... Credo che ognuno si farà la sua idea sul "Noe-Day" e trarrà le sue conclusioni sul personaggio "Straker", pur senza renderle necessariamente pubbliche (cosa che sembra essere il tuo unico scopo).
Ci terrei a ribadire un concetto: sono stata richiamata in caserma solo ed esclusivamente per dichiarare di essere stata io a inviare quella e-mail, perchè chiaramente non presentava una firma digitale o cmq una firma ritenuta valida. Credo si sia trattato quindi, almeno ufficialmente, di un discorso di "accertamento di identità"... non so se mi sono chiarita...
Non credo affatto che il N.O.E. di Bologna abbia aperto un'indagine sulla base della MIA segnalazione... questo è solo quello che il Carabiniere mi ha detto, perciò l'ho riportato nel resoconto, pur sottolinenando la mia incredulità.
Caro Ruk, dici che per te le scie chimiche sono un fenomeno reale: a questo punto mi piacerebbe rendere il nostro incontro più costruttivo e chiederti che cosa ritieni utile fare per contrastarle, escludendo il Noe-Day naturalmente.

Qfwfq

Anonimo ha detto...

(1) Ruk: "Qfwfq, la colpa è di Straker!"
(2) Qfwfq, la colpa è di Straker!
(3) La colpa è di Straker!
(4) La colpa è di Straker?
(5) Di chi è la colpa?
(6) Senza titolo.


Io aggiungerei:
7- Straker puppa.
8- Straker puppa?
9- Straker: puppa!
10- Straker, puppa!


Qfwfq, stai tralla, non c’è pezza che la causa della tua disavventura è di quel cioccapiatti di straker che fa sempre lo spanizzo. Chissà che tomella ha fatto al Noe. Le cose che scrive sono tutta sbagiuzza e il suo blog sdozzo sarebbe da gettare nel rusco. Anche se le sue perle fanno sbragare, crea sempre solo un gran paglione e non ne vuole mezza di smetterla. Ha proprio zagnato i maroni e quel suo zavaglio di telemetro sarebbe da sfrombolare dal terrazzino. Mi scende la catena quando leggo commenti di gente che nonostante tutto lo difende, ma per fortuna cresce a busso il numero di persone che si accorgono delle sue malefatte.